“noi e il nostro corpo”: attività ordinarie con i ragazzi ciechi e ipovedenti

Preparare i ragazzi alla vita ed aiutarli a viverla da protagonisti!

Le attività ordinarie che contraddistinguono i nostri progetti sono riprese con i Laboratori “Noi e il nostro corpo” che iniziati in luglio, dopo la pausa estiva, continuano dando grandi soddisfazioni a tutti i partecipanti.

Il laboratorio condotto dalla Dott.ssa Ranzani (ostetrica), iniziato la scorsa settimana all’insegna della parola rispetto, ha coinvolto i partecipanti nell’emozionante scoperta della propria corporeità e della necessità di essere rispettosi di se stessi e degli altri:

  • stare bene con sé stessi e con gli altri (igiene, autodeterminazione);
  • anatomia e fisiologia dell’apparato sessuale (crescita, sviluppo, sessualità);
  • vita di relazione (rispettare sé stessi è rispettare gli altri, prevenzione e profilassi delle malattie veneree, anticoncezionali).

Terminato il laboratorio con la Dott.ssa Ranzani, ci dedicheremo al potenziamento di quanto appreso nel percorso di autodifesa con il Maestro di Kung Fu – In Sen Shu (cintura nera V Grado). Si tratta di un piccolo percorso in cui i ragazzi impareranno a proteggersi da eventi molesti:

  • utilizzando le leve;
  • disimpegnandoci da contatto molesto;
  • mettendoci in sicurezza.

Gentilezza ed Estetica accompagneranno i ragazzi con i laboratori condotti dalla Maestra d’arte Mariani.

A partire da ottobre i ragazzi si dedicheranno ad un percorso di Mind fullness condotto dalla psicologa Camellini.

Condividi il contenuto