Offriamo consulenza e prese in carico a persone con disabilità visiva e alle loro famiglie. Affidarsi a parenti, amici o associazioni a volte non basta. Avvalersi di professionisti può essere determinante!

Un percorso di crescita a 360°

orientarsi nell’ambiente per essere liberi

L’orientamento nello spazio è un impegno urgente, è necessario “appassionare” al movimento i bambini sin dalla più tenera età. La possibilità di muoversi, la mobilità stessa, è spinta all’autonomia.

la tecnologia giusta per essere protagonisti

Formazione one to one con istruttori esperti per essere completamente autonomi nell’uso del Computer e dei dispositivi mobili: essenziale per lo studio, il lavoro e la cresita personale!

studiare e crescere con risorse adeguate

“Ciascuno cresce solo se sognato” Aiutiamoli a crescere e studiare pensandoli unici ed irripetibili, grazie a strategie didattiche appropriate e testi scolastici accessibili.

giocare insieme e condividere esperienze

Giocare insieme, scoprire di non essere soli, imparare divertendosi a rispettare le regole, conquistando la realtà e condividendo esperienze.

Con un’unica frase: crescere felici!

Forme di supporto

Consulenza

Finalizzata a ricevere un parere una tantum che in base alla tematica ed agli elementi da condividere può richiedere uno o più incontri in presenza o a distanza.

Può essere richiesta da genitori, scuole, aziende, enti pubblici o persone con disabilità visiva.

Progetto

Finalizzato a fornire competenze per migliorare il contesto di vita, ha la caratteristica e la precisione di un abito fatto su misura.

Si estende per periodi di medio e lungo termine e può riguardare una o più attività. Ad esempio:

  • potenziare le autonomie personali e sociali;
  • utilizzare tecnologie assistive;
  • imparare il braille,
  • canto e pianoforte;
  • arti plastiche
  • ecc.

Può essere rivolto ad una singola persona o ad un gruppo di persone.

Presa in carico

La nostra Presa in carico è un cammino comune che coinvolge l’utente e la sua famiglia, in un arco temporale di lungo termine in cui ogni partner, nel rispetto della propria professionalità e specificità istituzionale, concorre alla risposta a bisogni educativi speciali.

Un’articolazione complessa della relazione educativa che richiede un’accurata osservazione, ricognizione del potenziale esprimibile, chiari obiettivi, individuazione dei mezzi e metodi più consoni alla risposta al bisogno e costanti verifiche in itinere.

Hai dubbi?